Endermologia (termine esatto endermologie) utilizzata nella medicina estetica da oltre 20 anni per ridurre gli inestetismi della cellulite, è un tecnica non chirurgica che consiste in un massaggio meccanico eseguito attraverso un apparecchio dotato di rulli che vengono fatti scorrere sulla zona da trattare.

Endermologie, Endermologia

endermologia

I rulli, durante il movimento di sollevamento e arrotolamento che esercitano sulla zona sottoposta al trattamento, spostano il grasso accumulato ridistribuendolo in maniera uniforme nel corpo. Allo stesso tempo i rulli agiscono rimodellando la superficie cutanea e facendo scomparire la cosiddetta pelle a buccia d’arancia. Il trattamento di endermologia, uno dei trattamenti corpo più efficaci,  non utilizza farmaci di alcun tipo come accade per la crioscultura né aghi come invece prevede la tecnica della mesoterapia.

Per effettuare il massaggio endermologico sulle zone da trattare bisogna mettersi in posizione supina. Inoltre, nel corso del trattamento è necessario indossare una tuta specifica che serve sia per far aderire meglio i rulli al corpo che per la sicurezza igienica.

Il massaggio endermologico ha come primo effetto quello di rilassare e di produrre una maggiore energia e vitalità.

in genere si ricorre al trattamento di endermologie

per rimodellare il corpo dopo essersi sottoposte ad una liposuzione, ma chi decide di sfruttare questa tecnica per sciogliere il grasso adiposo deve necessariamente accompagnare una dieta ipocalorica e un costante esercizio fisico.

controindicazioni con endermologia

non è indicata nel caso vi siano flebiti o neoplasie in corso. E’ anche sconsigliata per chi assume farmaci anticoagulanti oppure presenta ematomi, angiomi, varici dolorose, ed è anche vietata per chi è in gravidanza. In genere il massaggio endermologico non presenta rilevanti effetti collaterali.

il trattamento di Endermologie

è indicato anche per gli uomini che vogliono ridurre gli accumuli adiposi di schiena, addome, fianchi.

ENDERMOLOGIA

Endermologia lpg

L’endermologia è la soluzione ideale per sconfiggere l’adipe e il grasso localizzato. Nata in Francia nei primi anni ’80 per la terapia delle cicatrici e delle ustioni, l’Endermologia lpg poi viene associata ad una tecnica di massaggio meccanico che si serve di una particolare apparecchiatura elettromedicale nota con il nome di Cellu M6 Keymodule. Conosciuta meglio con il termine LPG, termine derivato da Luis Paul Guitay, inventore di questa tecnica, l’endermologia è una tecnologia del tutto rivoluzionaria che attraverso un massaggio meccanizzato induce nel tessuto connettivo una vera e propria rigenerazione in modo naturale. Il trattamento non è assolutamente invasivo, non prevede l’utilizzo di sostanze farmacologiche né interventi di alcun genere.

Il principio di funzionamento di Endermologie LPG

è basato sulla terapia del massaggio connettivo manuale. Endermologia LPG, attraverso un sistema meccanico di aspirazione, ripristina le funzioni del tessuto connettivo e lo stimola fino a farlo rigenerare apportando cambiamenti visibili nella zona sottoposta al trattamento. La testina smuove non solo le strutture cutanee e sottocutanee, ma permette di trarre anche approfondite informazioni sullo stato del tessuto e sulla corretta velocità e intensità per trattare ogni caso.

ENDERMOLOGIA

I benefici del trattamento di endermologia

oltre che nella vascolarizzazione, nell’ossigenazione  e nella eliminazione delle tossine, si avvertono anche in una maggiore produzione di collagene ed elastina che aiutano la pelle a rimanere soda ed elastica. Sono numerosi i centri estetici che utilizzano questo trattamento per modellare, tonificare e favorire la micro-circolazione e la tecnica di Endermologia è conosciuta in tutto il mondo e apprezzata per i suoi risultati.

Endermologie LPG il metodo

questo trattamento va considerato non solo per i risultati che riesce a garantire a livello estetico ma anche per i benefici che consente di ottenere a livello della salute. I due aspetti sono strettamente legati tra loro e per assicurare al paziente i migliori risultati è necessario che la tecnica dell’Endermologia sia eseguita da personale qualificato ed esperto, che ha una profonda conoscenza della tecnica e sa quali sono i protocolli da rispettare per garantire effetti positivi e senza rischi. Infatti, riguardo alla sua applicazione, è doveroso ricordare che la procedura per il suo utilizzo non è affatto semplice e richiede la presenza di personale specializzato.

Endermolab Il macchinario LPG è composto da un manipolo che viene fatto scorrere manualmente sulla zona da trattare. Il manipolo è formato da due rulli diversi fra loro e che si muovono indipendentemente l’uno dall’altro. Ad esempio, un rullo può andare nella direzione in e un altro può andare nella direzione out, o entrambi possono scorrere nella stessa direzione. Il loro movimento agisce sulla cute svolgendo un’azione elasticizzante, stimolando, rilassando e distribuendo il tessuto adiposo.

Per eseguire i movimenti sull’area da trattare è possibile posizionare i rulli del manipolo di Endermologia a distanza diversa tra loro. A questi movimenti si aggiunge quello del manipolo manovrato dall’operatore, che lo fa scorrere sulla cute con movimenti precisi. Il programma è tenuto sotto controllo grazie ad un monitor che consente di rilevare la velocità, l’intensità e la potenza dei rulli che vengono così adattati alla superficie da trattare e alla reazione del soggetto che sta ricevendo il trattamento. Come già detto, la tutina durante il trattamento è d’obbligo e va indossata sia per migliorare il movimento dei rulli che per questioni igieniche.

Trattamento degli inestetismi della cellulite

Le donne che si rivolgono ai professionisti per effettuare il trattamento con la tecnica di Endormologia Lpg hanno come obiettivo principale combattere la cellulite delle gambe. E’ comunque da specificare che questo trattamento è indicato per trattare la cellulite diffusa in quanto elimina la ritenzione idrica e migliora visibilmente l’elasticità della pelle. Nel caso della cellulite alle gambe, spesso però non si presta abbastanza attenzione che il problema dipende soprattutto da un problema vascolare e il primo responsabile della ritenzione idrica è proprio il sistema linfatico. Nel tempo il problema porta inevitabilmente la cellulite e va a depositarsi in modo principale sulle gambe, diventando un inestetismo di grande rilevanza per le donne. Questo difetto molto spesso è ereditario e peggiora  nella maggior parte dei casi con una cattiva alimentazione e uno stile di vita sedentario.

Applicazione di Endermologia

Cellulite diffusa in cui sono presenti ritenzione idrica e pelle a buccia d’arancia.

Localizzazioni di grasso, efficace nelle adiposità diffuse, l’endermologia funziona anche se utilizzata come unico metodo per risolvere il problema abbinata ad una dieta ipocalorica e attività fisica

Cicatrici, diversi studi hanno dimostrato che il macchinario per eseguire il massaggio endormologico è utile per prevenire e ridurre le cicatrici e il tessuto fibrotico.

Articolazioni, tramite la diminuzione del gonfiore ed un riassorbimento del liquido, l’Endermologia è ideale per favorire una corretta circolazione sanguigna e velocizza non solo il processo di guarigione ma anche la rapida ripresa del movimento.

Post – operazioni, la tecnica di Endermologia  è stata applicata con successo per trattare lesioni ed edemi lasciati da interventi chirurgici. La sua azione favorisce e accelera la riabilitazione post-operatoria e contribuisce anche a formare uno strato cutaneo uniforme. Inoltre, diminuisce anche il rischio di cicatrici e consente di ottenere risultati eccellenti anche su lesioni ed edemi di origine accidentale.

Muscoli, la tecnica Endermologia  è fortemente applicata anche nel trattamento di dolori muscolari da sforzo e prepara adeguatamente il muscolo all’attività sportiva.

Endermologie funziona

L’endermologia, oltre ad agire sulla pelle e sui tessuti adiposi come una vera e propria ginnastica, li ammorbidisce e li defibrotizza e al tempo stesso libera gli accumuli adiposi e riattiva la circolazione sanguigna e linfatica. Questa tecnica del tutto naturale non è quindi invasiva e non aggredisce la pelle ma piuttosto riattiva il metabolismo delle cellule.

Dalle testimonianze fornite da color che hanno provato la nuova tecnica per combattere la cellulite, l’Endermologie pare funzioni alla grande e i risultati ottenuti sono stati molto soddisfacenti. Certamente non bastano poche sedute per risolvere il problema della cellulite e i risultati si vedono di volta in volta. All’inizio del trattamento bisogna effettuare almeno due sedute a settimana.  Occorrono comunque almeno 6 sedute per vedere una diminuzione notevole dei cuscinetti adiposi e una forma del corpo più armoniosa In genere un ciclo completo consiste in 10 sedute di 35 minuti, da due volte la settimana si passa ad 1 alla settimana e un mantenimento di 2 sedute al mese per almeno 2 mesi. Il costo non è certamente irrisorio, ma ad oggi la tecnica è considerata una delle migliori per liberarsi della cellulite.

I risultati con endermologia

possono essere migliorati se ad essa si abbina una dieta sana e una regolare attività fisica, da mantenere comunque anche dopo la fine del trattamento per evitare la riformazione dei tessuti adiposi. I suoi effetti, se abbinati a delle strategie mirate per sciogliere la cellulite, possono essere davvero sorprendenti e durare anche a lungo.

CONTATTI